domenica 24 giugno 2012

Metal Art: cosa è e cosa mi affascina ...

Come saprete tutti, già da diverso tempo mi sono appassionata alla lavorazione dei metalli .. per lo più ho sempre realizzato creazioni in filo metallico, cercando di apprendere, quanto più possibile e sempre da autodidatta, la tecnica wire.
Navigando in rete, la quale è ad oggi la mia fonte principale di ispirazione e di insegnamento, ho potuto ammirare come alcune bravissime creative lavorano i metalli in genere, sia lastre che fili, e davvero sono rimasta affascinata da quest'arte per per me rappresenta un mix di antichità ed innovazione.
Quindi, cercherò di riassumervi brevemente, cosa ho visto in quest'arte e cosa mi piace della sua applicazione nella creazione dei bijoux ...
Innanzitutto, cosa è la Metal Art? Traducendo si tratta dell'arte dei metalli, quindi l'arte della lavorazione dei metalli e deve essere considerata come un'arte ad ampio raggio rispetto al suo impiego nella creazione dei bijoux, anche se in futuro le mie condivisioni saranno relative alla realizzazione di gioielli.
E' bene, quindi, pensare alla Metal Art come ad una corrente artistica comprendente tutte le più svariate creazioni realizzate con i metalli,  siano esse statue, decorazioni, gioielli, etc..

Ovviamente, vi sarà chiaro che la cosa più affascinante per me è l'idea di poter realizzare dei bijoux originali lavorando a mano i singoli componenti ... per una creativa direi che si tratta di una sfida molto allettante!!!!
In questo ambito, quindi, ho cercato di farmi delle idee ben precise su cosa studiare, sulle ricerche da fare, sulle varie prove da effettuare ... ma il tema offre davvero tanti spunti e tante tecniche su cui lavorare, per cui in questa prima fase potrei anche dimenticare qualcosa ... in ogni caso non credo sarà un problema, anzi, un motivo di crescita continua,  perché nel tempo colmerò le mie lacune e vi parlerò delle mie prove, dei miei test, degli strumenti utilizzati e di ciò che ho realizzato.

In questo primo periodo di studio, ho suddiviso in macro-voci le diverse fasi della lavorazione ma anche tecniche o metodologie che ritengo di interesse nella lavorazione dei metalli e che approfondirò in seguito. Vi elenco un po' di tutto:
  • lavorazione del filo metallico (tecnica wire): weaving, wrapping, coiling, twisting, creazione di filigrane, lavorazioni al crochet e knitting, lavorazioni chain-maille. 
  • battitura del metallo: sia esso filo o foglio, si possono realizzare diverse tipologie di battitura a seconda del martello o dello strumento utilizzato. Dalla battitura classica che serve solo ad indurire il metallo a quella effettuata con dei martelli "texture", che appunto possono imprimere un disegno sul metallo.
  • embossing o incisione: si tratta di embossare o incidere lastre di metallo. 
  • foldforming, anche detta forgiatura del metallo, tecnica piena di sorprese.
  • rivettatura, ossia l'utilizzo di rivetti per assemblare più pezzi insieme.
  • patinatura del metallo: per patinatura si intende sia anticare o invecchiare sia una colorazione effettiva realizzata in diversi modi.
  • finitura, lucidatura e protezione, differenti anche a seconda delle patinature realizzate o degli effetti che si vogliono raggiungere.
Al momento non mi viene in mente altro, poi magari scoprirò altre peculiarità riguardo alla lavorazione dei metalli e le condividerò con voi ...
intanto vi condivido il primo lavoretto che ho fatto in questa direzione, in particolare lavorando sulle patine colorate e sull'embossing delle lastre ...


A presto con approfondimenti vari .....
Ombretta

3 commenti:

  1. il ciondolo è bellissimo, Brava Ombretta! :)...... hai dimenticato il metal clay ;) ahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angelica .. lo scorso anno neanche lo conoscevo il metal clay ... e poi devo dire che faccio ancora finta di non conoscerlo ... ahahah troppo costosoooooooooooooooooooo ma stupendooooooo

      Elimina
  2. Ciao Ombretta, scusami se mi permetto di intervenire su questo post con un paio di precisazioni:
    La "Metal art" è un'espressione che tecnicamente non vuol dire molto, diciamo che potrebbe essere più una espressione che intriga e che si può utilizzare come metafora, ma non designa una tecnica nè un'insieme di tecniche.
    Il foldforming non è equivalente alla forgiatura: è una tecnica che impiega la forgiatura.
    Quella che tu chiami nel post "battitura" è in partepuò essere forgiatura oppure semplice incrudimento del metallo. Si ha forgiatura quando il metallo cambia forma e anche dimensione, altrimenti si parla di formatura o di incrudimento a seconda del risultato che otteniamo.
    Grazie, e spero di non essere stata inopportuna :)
    Alessia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...